"Quello che le donne non dicono": il vocal pop delle Poker Rosa al Teatro Giuseppetti (25 maggio)


“Dal Rinascimento al Barocco… al Tango”: gemellaggio musicale Tivoli-Foligno alle Scuderie Estensi


Un viaggio musicale di ampio respiro, ancora più bello perché condiviso. Questo lo spirito che ha animato l’iniziativa musicale che si è svolta il pomeriggio di domenica 28 aprile 2019 presso le Scuderie Estensi a Tivoli, a cura del Circolo di cultura politica ed economica “Piero Gobetti” e dell’associazione Amici della Musica di Tivoli. 


Giacomo Carissimi maestro dell'Europa musicale


All’interno di questo vasto contenitore creato dall’associazione Musicaimmagine si collocano una serie di attività di alto spessore culturale e musicale in collaborazione con Enti come il Pontificio Istituto di Musica Sacra, il Pontificio Istituto Teutonico di S. Maria dell’Anima, l’Accademia Nazionale di S. Cecilia, l’Istituto Storico Germanico, l’Istituto Italiano per la Storia della Musica e decine di altre importanti Istituzioni. Tra queste attività, già per il secondo anno consecutivo, insieme all’Associazione “Amici della Musica di Tivoli”, è stata celebrata il 27 aprile u. s. una giornata di studi interdisciplinari: le Giornate carissimiane 2019.

Coro “Musicanova” e Coro “Giovanni Maria Nanino”: insieme a Tivoli per Roma Festival Barocco


Roma Festival Barocco è organizzato, dal 2004, dall’Associazione Festina Lente che opera nel campo della musica antica italiana, rinascimentale e barocca. In occasione della sua XI edizione, una serie di eventi animano Roma nei mesi di novembre e dicembre e la manifestazione è arrivata anche a Tivoli: domenica 9 dicembre, nella Chiesa di Santa Maria Maggiore, il Coro “Musicanova”, diretto da Fabrizio Barchi, e il Coro Polifonico “Giovanni Maria Nanino”, diretto da Maurizio Pastori, hanno animato un pomeriggio musicale con le inedite composizioni del prolifico Giovanni Pierluigi da Palestrina (1525-1594) e del compositore tiburtino Giovanni Maria Nanino (1544-1607), la cui riscoperta e promozione dell’opera sono uno degli obiettivi portati avanti dal coro a lui dedicato e dall’Associazione Amici della Musica di Tivoli.